Home » Bibliografia

Bibliografia

stampa pagina

 - www.studiosirillicaldironi.com
 

VISUALIZZAZIONI GUIDATE IN PSICOTERAPIA

Bruno Caldironi  - Claudio Widmann

(Piovan – Abano Terme)

1980

 

 

Le Visualizzazioni Guidate rappresentano una tecnica immaginativa utilizzata nel trattamento di disturbi psichici e in medicina psicosomatica, oltre che in attività preventiva di psicoigiene.

In questo libro, il metodo viene illustrato nei suoi aspetti teorici e nelle sue modalità pratiche di realizzazione. Questo testo si rivolge, infatti, a Medici e Psicologi, che seguono un training di formazione personale per l’apprendimento della tecnica, offrendo un compendio delle nozioni essenziali per una corretta applicazione del metodo.

Il carattere dialettico dell’esposizione, inoltre, fa di queste pagine un’utile guida alle Visualizzazioni Guidate; rivolte anche a chi è estraneo all’argomento.

Accanto alla sezione teorica, si colloca la descrizione della tecnica applicativa e dei criteri della realizzazione pratica.

Completa la presentazione del metodo una ricca rassegna delle Visualizzazioni Guidate di più largo impiego, senza che ciò si prefigga per altro di insegnare ad usare questo strumento terapeutico.

E’ infatti indispensabile che la tecnica venga appresa mediante un training di formazione personale.

 

 - www.studiosirillicaldironi.com

   

SEMINARI DI PSICOPATOLOGIA E PSICOTERAPIA

(Claudio Nanni Editore)

1992

Come si struttura il nostro modo di “essere nel mondo”, il nostro stile di vita, il tipo di sub-personalità? Quali esperienze li improntano?

Il postulato fondamentale è la derivazione dei comportamenti che struttureranno i diversi stili di vita dai meccanismi di difesa istintuali, inizialmente rappresentati dal pianto e dal sorriso. Sono questi i due principali mezzi del patrimonio comunicativo del neonato, dei quali egli si serve per chiedere alla madre (o alla figura genitoriale) di essere accudito.

A seconda dell’ambiente che incontra, il bambino può, dapprima inconsciamente ma istintivamente, continuare adottando il pianto o il sorriso come prevalente modalità di comunicazione.

Se è il pianto che fa accorrere la madre, che fa ottenere l’accudimento, questa modalità di comunicazione sarà riconosciuta come “buona”, quindi ripetuta e riproposta, privilegiata e adottata come meccanismo difensivo, e si strutturerà, nel tempo, un particolare stile di vita basato sulla prova di forza, tipico della sub-personalità ossessiva.

Se, invece, è il sorriso che conquista l’attenzione dell’adulto, questo stesso mezzo sarà riconosciuto come il più efficace per ottenere risposta ai bisogni di accadimento.

È, allora, non su un atto di forza, ma su un atto di seduzione che si impronta lo stile di vita, tipico della sub-personalità isterica.

Il fallimento dei meccanismi di difesa istintuali originari, cioè il vissuto del pianto e del sorriso come mezzi inefficaci, è invece alla base della strutturazione della sub-personalità depressa e della sub-personalità schizoide.

Il libro considera, da un punto di vista clinico, lo strutturarsi dei vari stili di vita e delle principali sub-personalità a partire dalle prime interazioni tra il bambino e l’ambiente.

Il buon adattamento o le evoluzioni patologiche conseguenti a tali stili di vita vengono presi in esame attraverso esempi tratti dalla clinica, dalla storia, dalla letteratura e dall’arte in genere.

Infine, per ciò che concerne la terapia, vengono evidenziati gli obiettivi del processo terapeutico con particolare riferimento ai principi della psicosintesi, e le tecniche che si avvalgono della funzione terapeutica del simbolo con particolare riferimento alle visualizzazioni guidate.

 

 - www.studiosirillicaldironi.com
     

SEMINARI DI TERAPIA IMMAGINATIVA

Parole ed immagini per cambiare

(Claudio Nanni Editore)

1992

  

Le visualizzazioni guidate rappresentano una tecnica immaginativa che ha un vasto campo di applicazione. Oltre che essere usate in ambito clinico nel trattamento di disturbi psichici e somatici di vario tipo, le visualizzazioni sono proficuamente utilizzate anche in attività preventive, di psicoigiene, avendo una azione anche anagogica.

In questo libro vengono presentate settanta visualizzazioni, suddivise in cinque cicli, in ognuno dei quali è trattata una tematica che ha a che fare con l’evoluzione – in senso terapeutico – dell’uomo.

Vuole essere anche un esempio di come il parlare attraverso la fiaba possa diventare poesia.

 - www.studiosirillicaldironi.com
 

SEMI DI LUCE

Visualizzazioni nella terapia immaginativa

Di Bruno Caldironi

1999 

Quest’opera è basata su quattro visualizzazioni, raccontate nel CD-Audio e trascritte nel libro, create di Bruno Caldironi, neuropsichiatria, psicoterapeuta, esponente di rilievo della scuola di psicosintesi, teorico, clinico e straordinario didatta della terapia immaginativa.

Le parole di Bruno Caldironi, che per la prima volta escono dal suo studio terapeutico per arrivare al pubblico, con il tono dolce della narrativa fiabesca e la forza della terapia immaginativa, accompagnano l’ascoltatore alla scoperta di una nuova dimensione del Sé, contribuendo alla costruzione di una più ampia cornice interpretativa della vita e delle ragioni di esistere. Semi di luce è un’opera pensata per il rilassamento e la auto-terapia antistress, ma è anche un potente attivatore di energie positive, perché visualizzare vuol dire seminare consciamente nel profondo nuovi elementi vitali, avviando un positivo processo di ristrutturazione – questo sì inconscio – generatore di soluzioni, con la benefica sensazione della scoperta di territori psichici inesplorati.

Il libro che accompagna il CD-Audio è una guida alla visualizzazione, molto pratica per chi vi si avvicina per la prima volta, ma anche teorica per i terapeuti e gli studenti che ne vogliano fare uno strumento di lavoro e riflessione.

 

 - www.studiosirillicaldironi.com

 

DIALOGO SULLA PSICHE

Terapia immaginativa ed altri scritti

(Draghi Mizzau Editori)

2002

  

Bruno Caldironi con questo “dialogo sulla psiche” ci offre un “racconto dal vivo” attraverso i temi chiave della psicoterapia. L’esperienza di un grande terapeuta, frutto del lavoro di più di venti anni di ricerca, analisi sulla psiche e formazione di più generazioni di allievi, è raccolta in un percorso di domande e risposte organizzate per temi in modo semplice e chiaro.

Si parte dalla sindrome abbandonica, passando per gli attacchi di panico, i disturbi alimentari, la sindromi fobico-ossessive, i disturbi della sessualità, per arrivare anche ad argomenti più squisitamente tecnici quali l’elaborazione del lutto, la simbiosi, la regressione, la presa di coscienza, la relazione tra paziente e terapeuta e la supervisione. Nella seconda parte si affrontano anche questioni più complesse come il metasimpatico, l’engramma, fino ai rapporti che intercorrono tra la psicologia e la fisica quantistica.

Caldironi ci descrive anche la tecnica delle visualizzazioni, uno degli strumenti principali del suo modo di fare terapia, la Psicoterapia Immaginativa; e ci presenta le migliori venti visualizzazioni, suddivise per tema, fra le duecentocinquanta che ha elaborato nella sua lunga esperienza, offrendoci uno strumento prezioso pronto ad essere usato per noi stessi o per i nostri pazienti.

Quest’opera è rivolta ai terapisti, agli studenti, ma anche ai pazienti nel loro lavoro personale di crescita. Come scrive lui stesso:”Non è un libro di clinica e didattica in senso stretto, bensì un libro conversazionale, una traccia per chi vuole ricercare dentro questo nostro lavoro, troppo spesso ricacciato nei dogmatismi dei manuali diagnostici americani, il suo vero senso, che è poi  dato al suo stesso soggetto di lavoro, l’Uomo”.